Dopo anni di progetti e personalità, la Superba langue tra il nuovo piano per il centro storico affidato all’Urban Lab comunale e l’assenza di strategie di trasformazione urbana