Categoria: <span>Emergenza carceri</span>

L’architettura potrà dare un contributo alla realizzazione di forme più evolute di convivenza urbana se potrà occuparsi degli spazi della pena come parti della città

Le esperienze dell'Università di Napoli Federico II con i detenuti, per migliorare la vivibilità degli spazi

L'importanza della configurazione di ambienti specifici per i reclusi che affrontano percorsi universitari. Il caso del carcere di Bollate

Gli spazi pensati per mantenere gli affetti famigliari e i rapporti con il mondo esterno. Le lacune della situazione italiana

L'esito di due esperienze di progetto e autocostruzione condotte dal Politecnico di Milano nel carcere di Bollate

È il Modulo per l'Affettività e la MAternità, prototipo realizzato dai detenuti su progetto del team G124 di Renzo Piano nel carcere femminile di Rebibbia

I progetti affrontano il tema con un’apertura al panorama internazionale: per misurare la civiltà di un paese occorre analizzarne la condizione carceraria

Portfolio d'autore: un'indagine fotografica sugli spazi della vita quotidiana nella sezione femminile del carcere di Roma, la più grande d'Europa