Gli interrogativi su un processo che sembra attrattivo più per la griffe di Renzo Piano che per gli obiettivi di rigenerazione urbana